A fronte degli ulteriori provvedimenti restrittivi del Consiglio dei Ministri del 22 Marzo 2020  e delle successive modifiche apportate dal MISE in data 26 Marzo 2020, APG comunica ai propri Clienti, Fornitori e Terzi quanto segue:

  • L’attività produttiva degli stabilimenti in Italia e in Serbia prosegue regolarmente. La filiera della trasformazione della carta con codice ATECO 17.21 unitamente a quella farmaceutica di cui APG è parte, vengono considerate di importanza strategica per il Paese, preservando pertanto l’azienda da eventuali interruzioni.
  • Non si riscontra alcun problema di approvvigionamento delle materie prime.
  • I trasporti da e per l’Italia non subiscono interruzioni.
  • L’azienda sta adottando tutte le misure di prevenzione igienico-sanitarie indicate dal Ministero della Salute e richiamate nel precedente comunicato del 17 Marzo 2020. Come ulteriore misura cautelativa, viene rilevata la temperatura corporea di tutto il personale in ingresso.
  • Il punto di cui sopra trova ulteriore applicazione a fronte della certificazione ISO 15378 in nostro possesso come unica azienda cartotecnica in Italia, disponendo di un vantaggio naturale per quel che riguarda l’attenzione alla pulizia/non-contaminazione del prodotto, data dalle nostre stringenti procedure interne.
  • Prosegue, laddove possibile, la modalità di lavoro agile (“smart working”) per il personale impiegatizio raggiungibile tramite email o telefonicamente.
  • Nessun caso di contagio si riscontra al momento in azienda.

Ci impegniamo a fornire informazioni tempestive e dettagliate rimanendo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.

La Direzione