In un mercato altamente competitivo, la capacità di un packaging di distinguersi dagli altri diventa fondamentale. La scatola non assume più il solo ruolo di contenitore di un prodotto ma diventa il mezzo con il quale  stabilire una connessione emozionale con il consumatore in grado di influenzarne la scelta d’acquisto. Alcune ricerche di  Neuromarketing testimoniano infatti che il 95% delle decisioni di acquisto viene effettuato d’impulso mentre il restante 5% razionalmente. Da qui si evince il ruolo delle emozioni e l’importanza di progettare soluzioni in grado di generare piacevoli esperienze sensoriali che inducano alla scelta del prodotto.

La serigrafia, così come altri processi di nobilitazione, è un metodo di stampa che consente di ottenere alti livelli creativi, ma in assoluto è quello che crea gli effetti tattili e visivi più accentuati in grado di attivare la percezione emotiva dell’utente.

In Albertini Packaging Group è una tecnica consolidata, una passione tramandata da più di sessant’anni e che ha permesso all’azienda di differenziarsi nel corso del tempo. Avendo un carattere di manualità assolutamente preponderante, essa dà vita a riproduzioni di assoluto pregio che diventano quasi pezzi artistici. Proprio per questo necessita di particolare attenzione ed esperienza da parte dell’operatore che viene coinvolto nell’intero ciclo di preparazione e lavorazione dello stampato.

La serigrafia è richiesta per creare intense tonalità di colore ed effetti speciali grazie all’utilizzo di inchiostri lucidi, opachi, metallizzati, satinati, glitter, soft-touch e tanti altri, che nobilitano lo stampato; senza contare che la tenuta della stampa è superiore a qualsiasi altra e che non c’è praticamente nessun limite alle tipologie di supporto.