L’indagine congiunturale trimestrale Osi (Osservatorio Stampa e Imballaggio) condotta dal Centro Studi Assografici e riferita al primo semestre 2019, evidenzia segnali positivi per il settore cartotecnico anche grazie al commercio transnazionale.

Dopo un primo trimestre 2019 iniziato in negativo, a causa del rallentamento dell’economia nazionale ed europea, la produzione del settore cartotecnico trasformatore migliora il trend così come il fatturato. Confrontando il primo semestre del 2019 con quello del 2018, si osserva un lieve calo della produzione dello 0,7%, mentre il volume d’affari cresce del 2,8%. Tra i settori trainanti, quello food&beverage mostra una favorevole crescita (+2,2%) così come la cosmetica-profumeria (+3% secondo i dati di Cosmetica Italia), mentre la farmaceutica resta leggermente indietro (-0,3%) rispetto ai livelli 2018 che però erano stati elevati.

Anche le esportazioni in valore accelerano, registrando un incremento complessivo nel primo semestre del 3,5%. In generale si conferma un trend dell’export decisamente favorevole.

Le previsioni del panel Osi per il terzo trimestre 2019 stimano un leggero peggioramento della produzione, fatturato e ordini interni, mentre rimangono stabili gli ordini esteri.

Fonte: Italia Grafica